Blog

Come può l’Hi Tech aiutarci nella lotta al Coronavirus?

L’Hi Tech sembra ormai essere diventato il nostro miglior alleato contro il Coronavirus

L’arrivo del Coronavirus ha sicuramente segnato l’inizio di una nuova era, interrompendo bruscamente quelle che fino a poco tempo fa erano nostre abitudini quotidiane e cambiando radicalmente il nostro modo di porci verso cose e persone.

Ciò che si è andato invece a consolidare sempre più è il nostro rapporto con l’Hi Tech, che ci ha accompagnato per mano nella cosiddetta “Fase 2” tanto attesa e tanto temuta.

Sono tante le nuove tecnologie messe a disposizione delle persone per affrontare il ritorno alla normalità in maniera serena e senza l’ansia del contagio.

Una tra tutti l’app Immuni, che una volta scaricata e attivata sullo smartphone tramite tecnologia Bluetooth Low Energy ti avvisa se sei entrato in contatto con persone risultate positive al Covid19.

Grande new entry nel panorama delle invenzioni post quarantena il bracciale hi tech che vibra nel momento in cui non mantieni il distanziamento sociale previsto da governo per la tua sicurezza, utilissimo in locali e altri luoghi pubblici in cui inevitabilmente senza nemmeno accorgertene potresti avvicinarti troppo a persone che non fanno parte delle tue conoscenze più strette.

E per ovviare al problema di germi e batteri che invadono la superficie dei nostri smartphone? Ecco che arriva il Dudùu Pod, piccolo e comodo da portare ovunque. Il Dudùu Pod oltre a ricaricare con la tecnologia wireless il tuo cellulare, riesce addirittura ad igienizzarlo completamente con l’azione dei raggi UV. Basta infatti inserire lo smartphone nella piccola box portatile per ottenere subito una pulizia completa della superficie del telefono, con un’eliminazione del 99,9% di virus e batteri nocivi. I raggi UV sanificano lo smartphone, ma non lo rovinano!

Pensare che app Immuni, braccialetto hi tech e Dudùu Pod sono solamente tre delle decine di invenzioni degli ultimi mesi che hanno visto l’hi tech in azione per preservare la nostra salute!

ARTICOLI CORRELATI

Inserisci la tua parola chiave