?

Blog

RICARICA WIRELESS A DISTANZA: TUTTE LE NOVITA’ SU QUEST’INNOVAZIONE

Le continue innovazioni tecnologiche non riguardano solo sistemi operativi e smartphone sempre più funzionali, ma anche le modalità di ricarica.

Da diversi anni, aziende come Xiaomi e Motorola hanno intrapreso la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie di ricarica focalizzandosi sulla ricarica wireless, chiamata anche con il nome “Air Charging”. Questa nuova tecnologia permetterebbe di ricaricare a distanza non solo un singolo device ma anche più dispositivi. Il nome deriva dall’ideologia di una ricarica aerea. Queste tecnologie danno possibilità di ricarica senza la necessità di contatto con alcuna base e senza bisogno di un cavo.

 

Xiaomi ha dichiarato la presenza di un Array di controllo composta da 144 antenne millimetriche che comunicano tramite il beamforming direzionale il segnale che arriva ai nostri smartphone. Le antenne hanno il compito di convertire le onde millimetriche emesse dal dispositivo di ricarica in energia elettrica. Il dispositivo di ricarica localizza i device a lui collegati concentrando il segnale verso i dispositivi da ricaricare e diminuendolo dove non serve. Xiaomi dichiara una velocità massima di 5W ma con l’avanzamento tecnologico ci saranno sicuramente dei miglioramenti.

Lo sviluppo della nuova tecnologia di ricarica ha interessato anche altre aziende: Dudùu in collaborazione con aziende partners asiatiche ed americane sta dedicando la sua ricerca sul perfezionamento della tecnologia di ricarica wireless a distanza. E’ presa in considerazione la salvaguardia della salute umana per eliminare ogni dubbio sulla pericolosità della ricarica wireless su di noi e sull’ambiente. Uno dei punti focali sarà la ricerca di batterie con minor impatto ambientale.

Tale ricerca, dopo la certificazione di sicurezza da parte del FCC per il trasmettitore WattUp Mid Field di Enorgous (azienda specializzata nello sviluppo di tecnologie wireless), ha portato Dudùu e le sue aziende partner nel territorio asiatico e americano a sviluppare un nuovo progetto che abbraccia il campo della ricarica wireless.

Il lato positivo della ricarica a distanza è sicuramente la possibilità di ricaricare i dispositivi senza doverli collegarli e posizionarli in prossimità di una presa. Possiamo in questo modo avere la possibilità di continuare ad utilizzarli senza sosta.
Questi dispositivi sono ovviamente pensanti anche come supporto in luoghi pubblici come hotel, ristoranti offrendo al cliente un’esperienza a 360°.

Le continue ricerche sono volte a rispondere anche ad altre domande riguardanti la distanza massima che le onde ricoprono per permettere la ricarica.

Avete ancora dubbi su quale possa essere la ricarica del futuro? Segui Dudùu per essere sempre al passo con le tendenze!

Inserisci la tua parola chiave